Linkedin

Seguici sui social

Abbiamo rinnovato i nostri canali social media. Seguici su

Iscriviti alla nostra newsletter

Facebook

Iscriviti alla nostra newsletter

Loading

E’ stato pubblicato lo scorso 21 luglio sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea, il regolamento UE 2021/1199 della Commissione che va a modificare l’allegato XVII del regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto concerne gli idrocarburi policiclici aromatici (IPA) presenti nei granuli o nel pacciame utilizzati come materiale da intaso nei campi sportivi in erba sintetica o in forma sfusa nei parchi giochi o in applicazioni sportive.

In particolare, il regolamento va a modificare la 50a voce dell’allegato XVII definendo la quantità di IPA immettibile nel mercato, la necessità di identificazione degli stessi, la data di inizio applicazione dei nuovi paragrafi e le definizioni di “granuli”, “pacciame”, materiale da intaso nei campi sportivi in erba sintetica” “utilizzo in forma sfusa nei parchi giochi o in applicazioni sportive”.

La Commissione, pertanto, ha introdotto quanto segue :

Articolo 1

L’allegato XVII del regolamento (CE) n. 1907/2006 è modificato conformemente all’allegato del presente regolamento.

Articolo 2

Il presente regolamento entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

Il presente regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

Clicca qui per consultare la normativa.

 

FONTE : Reach.gov.it

Back to Top
Iscriviti alla nostra newsletter

Vogliamo rendervi sempre più partecipi delle nostre attività, idee e progetti, con l’attivazione del servizio newsletter. La registrazione è molto semplice, inserite la vostra mail e successivamente riceverete una mail di conferma di avvenuta registrazione.

Ai sensi del D. Lgs. 196/2003 e smi e dell’art. 7 Regolamento UE 2016/679, il sottoscritto:
* Campo obbligatorio

In qualsiasi momento l’Interessato potrà revocare i consensi sopra rilasciati, ferma restando la liceità dei trattamenti basati sui consensi prestati prima.
x
X